Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per profilo utenti. Navigando nel sito ACCONSENTI ALL'USO DEI COOKIE.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.

Azienda agricola

 casavareseprimavera

Nel Marzo del 2005, con l'acquisto del terreno si realizza il sogno della mia vita...andare a vivere in campagna in mezzo alla natura e agli animali. Sperduta in mezzo alle montagne della selvaggia Val di Vara a 6 km dal bellissimo paese di Varese Ligure, forse un po' difficile da raggiungere a causa di una strada un tantino....dissestata, viene anche avviata l'azienda agricola di Piancavallo.

Grazie alla mia grande passione per i cani e la natura ho superato alcune difficoltà iniziali, dovute anche alla mia inesperienza in campo agricolo, essendomi dedicata fino a quel momento esclusivamente alla mia famiglia (in città), ho 3 figlie che ormai sono grandi e riescono a cavarsela anche senza di me.

 veduta dell azienda il bosco lamponi maturi

Il terreno era abbandonato da diversi anni e non è stato facile ripulirlo da cespugli di rovi così grossi che non erano visibili neanche i tanti muretti a secco. La grossa piana è stata arata e fresata per lasciar posto a 3000 mq coltivati in parte a ortaggi e in parte a lamponi ( circa 200 piante ) con impianto di irrigazione automatico. Nella costruzione della casa è anche previsto un laboratorio di trasformazione dei prodotti agricoli che mi permetterà così la preparazione di marmellate e prodotti sott'olio.

Sono stati piantati anche 40 alberi da frutto: meli, peri, susini, ciliegi, cachi, peschi. Nonostante non sia ancora stata richiesta la certificazione, l'azienda produce esclusivamente prodotti biologici, senza l'aiuto di sostanze chimiche. L'azienda si estende su una superficie di 45.000 mq, quasi tutti recintati, in buona parte pianeggianti con una parte di bosco con piante di noci, noccioli, lecci, acacie, confinante col fiume Stora dove i cani si divertono a....pescare.

 coccinella lamponeto Moon pesca

Sul terreno esisteva un rustico che è stato demolito e riedificato, e una casetta rurale che verrà ristrutturta appena possibile ed adibita ad agriturismo.". Tutto questo è stato fatto principalmente per i bernesi essendo l'allevamento dei cani riconosciuto come attività agricola dal 1992.

Sono stati costruiti 4 grossi box ( 15mq ciascuno ) per il ricovero dei cani, utilizzati finora esclusivamente per i cuccioli in quanto i cani adulti sono liberi di girare in tutto il terreno.L'allevamento rimarrà comunque di piccole dimensioni, non più di 5 o 6 fattrici, per poter così riuscire a...coccolare tutti i miei cani.
 

 

back